Continui cambiamenti di strategia: un segno di debolezza o di forza?

L’analisi SWOT per gli studi legali contribuisce al fatturato
5 marzo 2017

Continui cambiamenti di strategia: un segno di debolezza o di forza?

Strategia Business
G uardandosi intorno, nell’ambito delle strategie d’impresa, potremmo restare stupiti dalla frequenza dei cambiamenti che si osservano all’interno di alcune di esse. Su questo punto si riconoscono facilmente due tipologie di aziende:
  • aziende in continua evoluzione
  • aziende che cambiano raramente
A prima vista, sembrerebbe che all'interno delle aziende in continuo cambiamento o evoluzione il problema risieda nella testa dei manager senza idee chiare sulle strategie. Il che potrebbe anche essere vero.
Infatti, se chiedete ai manager qual è il dilemma che affligge oggi le aziende probabilmente vi sentirete rispondere che il problema principale da affrontare è cosa fare dopo, diversamente da quanto accadeva in passato quando il problema principale era come fare meglio qualcosa di specifico. In ogni caso, prima di poter giudicare l’uno o l’altro tipo di organizzazione analizziamo alcuni punti generali su come nasce un business.
Prima di tutto dobbiamo chiarire che la vita di un modello di business non dipende dal giusto modello scelto in un determinato momento. Questo era vero in passato, ma oggi si osserva che il ciclo del mercato (ciclo di vita del prodotto, ciclo di produzione, ciclo di vendita, etc..) è più corto ed alquanto imprevedibile, e quindi anche la vita di un modello di business.
Le tre parti principali in corso di valutazione al momento di decidere quale sia la natura del business in cui si vorrebbe partecipare sono le seguenti:
  • un presupposto per l’ambiente (mercato, struttura della società, clienti e tecnologia)
  • un presupposto sulla missione
  • l’assunto circa le competenze di base
Quando un'azienda parte ha chiaramente in mente il quadro della situazione.
Il problema principale affrontato dalle società di oggi è che i cambiamenti tra queste zone si verificano rapidamente e come risultato il quadro di riferimento diventa obsoleto molto presto.
Le aziende solitamente sono impegnate nel monitoraggio delle tre aree sopra citate. Sono ben organizzate nel monitoraggio della prima parte del modello, quello ambientale. Le competenze, che rappresentano gli strumenti che consentono alla missione di divenire operativa, sono più difficili da tenere sotto controllo.
A proposito della missione:

Qual'è il momento opportuno per passare ad una nuova?

Internazionalizzazione - Barca a vela Guardando il modo in cui è nato il business, è chiaro che quando l’ambiente cambia, l’organizzazione è costretta a rivedere le proprie competenze e talvolta anche la sua missione all’interno del mercato e della società. Quando alcuni cambiamenti del mercato si verificano, casi di joint venture o fusioni, nuove tecnologie disponibili, cambiamenti nel quadro normativo, solo per citare alcuni casi, le società potrebbero essere costrette a rivedere la loro intera attività al fine di decidere se sia ancora valida. Dal momento che nella nostra epoca i cambiamenti avvengono tutti i giorni è davvero difficile capire come le aziende potrebbero rimanere attaccate al loro modello di business per lungo tempo. A questo punto, potremmo già azzardare l’idea che l’essere ’fissati’ su uno specifico modello di business per molto tempo non può essere realmente sinonimo del fatto che la società ha preso una decisione giusta.
Friedrich Nietzsche scrisse:

“La verità è che la verità cambia”.

Ma allora, perché alcune aziende rimangono più a lungo del necessario con i loro modelli di business originali? Semplicemente perché smettono di pensare, si ferma la discussione. Spesso si osserva che per ottenere successo velocemente le aziende dimenticano le ipotesi dei loro modelli. Si ricordano le risposte, ma dimenticano le questioni che originariamente erano sorte. Il business diventa cultura e il rischio è che la gente semplicemente accetta la cultura senza mettere in discussione se le ipotesi sono ancora valide.
Le idee chiare e precise sono le più pericolose: nessuno osa cambiarle.

Andrè Gide

Ecco perché non è difficile vedere aziende che insistono su prodotti o soluzioni già superate. Il modello di business è come una vela di una barca. Quando la direzione o la forza del vento cambia in fretta si deve rimodellare la vela.
Vincenzo Montoleone
Vincenzo Montoleone
Sales and Marketing Manager, maggiormente per l'industria chimica. Competenze: specialità chimiche, materie prime, rivestimenti polimerici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *